Propositi per l'anno nuovo. Ancora?

 

Molti di voi hanno già sorriso leggendo il titolo, perché non c’è nessuno di noi che non abbia accarezzato il pensiero o addirittura creduto tante volte nella sua vita che ci sarebbe riuscito. Per la maggior parte delle persone, i buoni propositi per il nuovo anno sono come dei classici del cinema che fanno parte del prossimo anno. Alcuni devono guardare uno dei film A casa da solo, altri la più classica storia di Natale, e ci sono anche molti che si concedono Nightmare Before Christmas di Tim Burton alla fine dell’anno. Molti di noi fanno anche un buon proposito per il nuovo anno…

Il potere del simbolismo

Da qualche parte nella parte posteriore della testa di molte persone, qualcosa si muove e sussurra: è la fine dell’anno, un periodo sta simbolicamente volgendo al termine, ma forse potrei fare qualcosa per me stesso nel prossimo anno. A causa delle brutte esperienze degli anni precedenti, alcune persone mantengono in silenzio le loro promesse, poiché vogliono evitare il ridicolo che segue poco dopo il nuovo anno. Altri, invece, lo annunciano deliberatamente ad alta voce per avere un ulteriore elemento di incoraggiamento o coazione a portare a termine ciò che si sono promessi.

La forza del messaggio

Perché lo facciamo? Perché in noi c’è un desiderio, un progetto. Perché sentiamo che dovremmo cambiare qualcosa, migliorare qualcosa. Nonostante il sorriso ironico che si insinua sui nostri volti quando pensiamo ai buoni propositi per l’anno nuovo, dobbiamo essere consapevoli di qualcosa. Questo desiderio di cambiamento è in realtà il primo passo verso qualcosa di nuovo, in quanto è il risultato del rendersi conto che lo vogliamo, lo vogliamo o ne abbiamo bisogno. È un segnale forte che può aiutarci. Infatti, senza quel segnale, non ci staremmo nemmeno pensando. Quindi la cosa migliore che possiamo fare è ascoltarlo. Ciò è particolarmente vero perché la maggior parte dei buoni propositi per il nuovo anno sono legati alla salute, al benessere migliore, al corpo e a noi nel suo insieme. Pertanto, possiamo tranquillamente affermare che questo segnale ci viene inviato dal nostro stesso corpo. Se ci ascoltiamo, possiamo sentire molto bene cosa ci manca e cosa dovremmo fare.

Amiamoci nel modo giusto

Il problema più grande è, come già tutti sappiamo, che alcune altre voci – le voci della vita quotidiana, gli obblighi, le aspettative e le richieste dell’ambiente e la corsa costante – soffocano rapidamente questo messaggio che abbiamo ricevuto da noi stessi. Ti suona bene? Probabilmente non hai nemmeno bisogno di scrivere la risposta. Durante questo periodo, puoi sentire ovunque persone diverse che parlano delle loro esperienze e cercano di dare agli altri qualche consiglio in modo che tutti possano vivere una vita migliore. Pochi giorni fa una suora cattolica, cuoca in un monastero, era su una delle televisioni. Quando le è stato chiesto cosa vorrebbe trasmettere e desiderare alle persone durante le vacanze, è rimasta alquanto sorpresa, poiché la maggior parte probabilmente si aspettava una dichiarazione sull’amore per gli altri, l’aiuto e il sacrificio per il prossimo. Naturalmente, non c’è niente di sbagliato in tutto questo, ma la signora ha iniziato dove si dovrebbe prima guardare. Ha detto: ama te stesso, rispetta te stesso. Se ti ami nel modo giusto, potrai dare molto anche agli altri. Alcuni certamente hanno capito questa affermazione anche nel senso che è egoismo, che non è bello prendersi cura prima di sé, e così via. Questo fa parte dell’educazione dominante degli ultimi decenni, che fondamentalmente fa sì che molte persone abbiano paura di “prendersi cura prima di se stesse” perché lo trovano moralmente discutibile. Un’ulteriore e giustificata considerazione che questo sia effettivamente il caso è anche le conseguenze di un’istruzione più moderna, a causa della quale c’è troppa competizione e, naturalmente, egoismo nella società, e troppo poca solidarietà e preoccupazione per il prossimo. Non abbiamo bisogno di particolari giustificazioni che questo sia davvero il caso, se pensiamo solo a quello che è successo in giro per il mondo e qui a casa negli ultimi due anni, quando la pandemia di Covid ci sta pressando. La donna esperta che parlava di amor proprio aveva in mente qualcos’altro, e probabilmente la maggior parte di loro non si comporterebbe come fa, se si amasse nel modo giusto e non vedesse il prossimo come una minaccia ma come un simile viaggiatore.

Un uomo saggio coglie un’opportunità

Se la guardiamo in questo modo, la motivazione e la promessa di Capodanno non sono qualcosa di superficiale e superficiale, ma un’opportunità per ascoltarci e fare qualcosa per noi stessi. E un altro piccolo consiglio – ci sono molti di questi impulsi anche durante l’anno – non fuggiamo da loro. Ma se rimaniamo con i buoni propositi per il nuovo anno a causa del periodo in cui ci troviamo, pensiamo a quale sia la stragrande maggioranza di questi propositi. Iniziamo. Al primo posto ci sono: Perdere peso e disintossicare il corpo a causa dell’eccesso di cibo durante le vacanze, che era solo l’ultimo avvertimento di dove tutti abbiamo peccato durante l’anno. Questo è seguito dalla promessa di più movimento, si intende regolare. E la promessa che generalmente ci prenderemo più cura della nostra salute, il che non è scontato. Per mangiare in modo più sano, per fornire all’organismo tutte le vitamine e i minerali necessari, per sostenere il sistema immunitario, per renderci più difficili da contrarre diverse malattie. Insomma, pochi mesi dopo il nuovo anno saremo molto più in forma, più forti, più sani e molto più belli da vedere. Perché no?

Come comincerebbe un uomo saggio?

Puoi fare il primo passo già durante le vacanze. Non mangiare o bere come se il mondo finisse il 1° gennaio. Cosa puoi lasciare per dopo J Poi segue un programma ragionevolmente pianificato intitolato Ma questa volta per davvero. Hai già il primo dubbio? Non sei l’unico. Ma perché non essere tra coloro che ci sono riusciti? Probabilmente hai scalato un’alta collina, una montagna. Quando ti guardavi intorno in alto, piuttosto esausto, quella sensazione era qualcosa di speciale. Bene, quello. È anche un buon consiglio preparare subito tutto per la partenza, in modo che tutto ti aspetterà e non ci saranno scuse che devi ancora comprare qualcosa, ma in qualche modo non c’è tempo… Cosa possiamo preparare? Pantaloni della tuta, scarpe da ginnastica, cibi sani e ricette su come prepararli. Che integratore alimentare per il sistema immunitario e per rafforzare il corpo, perché metterai un po’ più di sforzo sul corpo e avrà bisogno di energia per muoversi. L’ingrediente principale di cui hai bisogno per iniziare subito a lucidare, tuttavia, è la forza di volontà e la determinazione per realizzarlo. E un altro consiglio utile: avrai successo se tutto questo diventa parte della tua routine quotidiana e non un programma imposto che richiede tempo ed energia invece di riempirti. La parola magica è piacere. Se non ti piacerà, allora… Basta parole.

Vi auguriamo tutto il meglio, godetevi le vacanze e molto tempo dopo. Buona fortuna!

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Vaše e-mailová adresa nebude zveřejněna. Vyžadované informace jsou označeny *